Sistema Informativo per la Gestione ed il Monitoraggio delle informazioni e dei procedimenti Ambientali  della Direttiva Alluvioni

SIGMA

Autorità di Bacino Distrettuale delle Alpi Orientali

XR (eXtended Reality) e VR (realtà virtuale) per una migliore consapevolezza della situazione, anche in emergenza

XR4DRAMA - "Realtà estesa per la gestione dei disastri e la produzione di media", progetto avviato nel Novembre 2020 e finanziato dall'UE, mira a creare strumenti di consapevolezza della situazione digitale (SA - Situation Awareness) disponibili per qualsiasi organizzazione che necessiti di inviare il proprio personale ad operare in luoghi non familiari o non sicuri.
Lo scopo del progetto è quello di migliorare la SA sfruttando i dati multimodali e la tecnologia XR. In concreto, ciò significa:
• raccogliere, elaborare e visualizzare dati geospaziali, contenuti web, letture da sensore, ecc.
• creare una base dati strutturata ed inserita all’interno di un'unica piattaforma di gestione
• creare un "modello virtuale" per la rappresentazione di un ambiente reale
• rendere l’ambiente accessibile e gestibile tramite interfacce intuitive che supportano qualsiasi dispositivo, da semplici smartphone a complesse configurazioni VR.

XR4DRAMA

Partner di XR4DRAMA

I sette partner, che hanno accolto la sfida di "una miglior SA via XR", svolgono tutti ruoli diversi e si completano a vicenda:
L'Autorità di bacino Distrettuale Delle Alpi Orientali (AAWA) partecipa al progetto portando le conoscenze maturate nell’ambito della difesa dalle inondazioni, della modellazione idrogeologica e della mappatura del rischio di alluvione. In XR4DRAMA, AAWA è responsabile dei progetti pilota relativi alla gestione dei disastri. L'Information Technologies Institute (ITI), presso il Center for Research and Technology (CERTH), è il coordinatore di XR4DRAMA e anche il responsabile dell'implementazione tecnica. DW Innovation (un'unità speciale dell'emittente internazionale Deusche Welle) si occupa dello sviluppo degli scenari e dei requisiti per i progetti pilota relativi alla produzione e progettazione di media. Un altro partner è lo sviluppatore di software tedesco Nurogames, esperto di AR, VR, animazione 3D e interfacce. Smartex, ditta italiana, crea capi smart, ad es. tessuti in grado di percepire i segnali fisiologici di un primo soccorritore. Il Natural Language Processing Group dell'Universitat Pompeu Fabra (UPF-TALN) offre la propria esperienza nell'elaborazione di messaggi audio in linguaggio nativo: i gestori di disastri e gli operatori dei media possono trarre vantaggio da informazioni nel linguaggio nativo processate rapidamente, e dai messaggi audio può essere rilevato anche il livello di stress. Infine, la PMI greca up2metric supporta XR4DRAMA fornendo le ultime novità in fatto di computer vision, ovvero la tecnologia che consente alle fotocamere e ad altri dispositivi di vedere e capire cosa sta succedendo in un luogo designato.

Immagine2

Risultati ottenuti

Il consorzio di XR4DRAMA ha per ora ottenuto importanti risultati in termini di ricerca tecnica e sviluppo:
• implementazione di strumenti automatici di raccolta dati web in grado di recuperare risorse online diverse ed eterogenee
• impiego di droni per la ricostruzione 3D degli scenari virtuali
• realizzazione di un servizio satellitare in grado di sfruttare i dati dell'hub Sentinel per la loro trasformazione in un modello di terreno 3D da utilizzare nelle applicazioni VR
• sviluppo di sensori ambientali indossabili/portatili necessari negli scenari dei casi d'uso (misuratori di pressione dell’acqua, rilevatori acustici, etc.)
• creazione di un nuovo design tessile intelligente per il rilevamento fisiologico, che può essere indossato sotto le divise della protezione civile
• formazione di un modello di machine learning in grado di rilevare i livelli di stress degli utenti che indossano il sistema di sensing fisiologico
• sviluppo di moduli di analisi visiva per il riconoscimento di situazioni di emergenza ed elementi a rischio, per la localizzazione di edifici ed oggetti
• finalizzazione di un servizio di ricostruzione 3D in grado di ricevere input diversi (immagini, video).

Immagine3

In particolare nell’ambito della gestione delle emergenze, la tecnologia di XR4DRAMA potrà supportare la sala di controllo nel monitoraggio della situazione e nella gestione dei soccorritori e del personale in generale, con strumenti volti ad ottimizzare le azioni da svolgere e a garantire le condizioni di sicurezza degli operatori in campo, che consentono ad esempio di guidare il primo soccorritore nello svolgimento della propria azione (es. segnalando ostacoli al di sotto della superficie dell'acqua, monitorando il livello di stress, fornendo indicazioni sui percorsi migliori per raggiungere l'area di intervento o per evitare aree/elementi pericolosi).
Allo stato attuale il progetto vede i partner impegnati nell’integrazione del sistema, nella sua messa a punto e, ovviamente, nella sua valutazione nei casi studio pilota mediante test in campo, con la collaborazione degli operatori del settore (rispettivamente gestione delle emergenze e produzione media). Laptop, cuffie e dispositivi intelligenti VR vengono utilizzati per verificare il funzionamento delle applicazioni sviluppate.

vicenza3

vicenza2

Ulteriori informazioni su XR4DRAMA:
Sito ufficiale xr4drama.eu
Twitter twitter.com/xr4drama
LinkedIn linkedin.com/company/xr4drama